Il Valore di un’atleta: Silvia Bussoli

Silvia Bussoli, schiacciatrice che indossa la maglia numero 8 della Volley Pesaro – My Cicero. Anche Silvia è stata coinvolta nel progetto della società pesarese di affermare un modello di gestione etico, attento al rispetto delle donne e alle diverse sensibilità del gruppo e della società tutta.

Andiamo a conoscere Silvia più da vicino.

Silvia qual è il tuo Valore X?

Dovendone scegliere solo uno credo che opterò per la determinazione.

Quando e come hai scoperto la tua X?

L’ho scoperta crescendo, l’ho sentita chiaro e forte tutte le volte che mi si è presentato davanti un ostacolo all’apparenza insormontabile. Ho sempre fatto di tutto per superarlo e per arrivare dritta al mio obiettivo.

Conosciamoti un pò più da vicino: pregi e difetti?

Se ti devo elencare 3 pregi che riconosco a me stessa, metto sempre al primo posto la determinazione e a seguire il mio essere sempre leale e affettuosa. Per quanto riguarda invece un mio difettuccio….ecco a volte sono troppo impulsiva.

Perché la pallavolo?

Gioco a pallavolo in primis perché è davvero la mia grande passione e in secondo luogo perché per me è un’importante valvola di sfogo e mi permette di allentare la tensione che accumulo nella vita di tutti i giorni.

Qual’è stato il momento più difficile che hai dovuto superare nel tuo percorso sportivo?

Sicuramente il mio primo infortunio. In un attimo mi sono vista crollare addosso tutto quello che a fatica ero riuscita a costruirmi negli anni. Ma non ho mollato ed eccomi qui più forte e carica che mai.

L’immagine dell’atleta nella pubblicità, ti ci riconosci? Perché?

Non mi riconosco quando vedo altri atleti che pubblicizzano prodotti che non c’entrano niente con lo sport e che vengono utilizzati più per la loro immagine che non per i loro meriti sportivi.

Ti è mai successo di vivere il delicato tema dello “stereotipo” sulla tua pelle?

Fortunatamente no.

Se potessi scegliere un superpotere per quale opteresti?

Leggere nella mente delle persone. Forse è l’unico modo per capire quanta sincerità c’è nella persona che ti trovi di fronte.

E se invece ti dessi una bacchetta magica, che cosa cambieresti?

L’atteggiamento diffuso a giudicare gli altri, magari senza nemmeno conoscerli.

Cosa dici a te stessa prima di entrare in campo?

Cosa rispondi a chi ti dice “non ce la farai mai”?

Rispondo: “Finché non ci avrò provato non potrò mai saperlo”

Ma tu hai mai paura? Di che cosa?

Una delle mie paure più grandi è quella di ferire, con le mie parole o con i miei comportamenti, le persone che amo.

Se ti dico “Donna” cosa ti viene in mente?

Una persona con un grandissimo spirito di sacrificio.

E se ti dico “Uomo”?

Una persona autoritaria.

Qual’è secondo te il Valore X della Volley Pesaro?

Sicuramente la forza del gruppo.

Prima di salutarci mostraci una foto a tua scelta che ti caratterizza maggiormente:

Foto-Silvia-Bussoli-Volley-Pesaro-Valore-X

2 pensieri su “Il Valore di un’atleta: Silvia Bussoli

  1. Pingback: Intervista a Silvia Bussoli, schiacciatrice della myCicero Volley Pesaro – Lega Pallavolo Serie A Femminile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*